Facebook dice addio alla posta elettronica

Facebook abbandona il servizio mail. Dopo l’annuncio dell’acquisto di WhatsApp, il popolare social network comunica la decisione di chiudere il servizio che assegnava a ogni utente un indirizzo di posta elettronica con il dominio Facebook (@facebook.com). Il servizio era stato lanciato tre anni fa ed è possibile dire a gran voce che questa idea sia stata un vero e proprio flop per Zuckerberg. Come faccio a dirlo? Chiedete in giro ai vostri amici Facebook e controllate le risposte: quanti di loro sanno di aver avuto, negli anni, un indirizzo di posta elettronica con dominio Facebook. E quanti di loro sanno come si leggeva la posta?
Dopo l’annuncio della chiusura del servizio di posta elettronica, tutte le email inviate a quegli indirizzi saranno inoltrate all’indirizzo email con cui si è iscritti a Facebook. E questa decisione potrebbe scatenare non poche polemiche e proteste per quello che riguarda la privacy: anche chi ha deciso di non rendere pubblico il proprio indirizzo di posta elettronico privato su Facebook, potrebbe ricevere mail ed essere contattato da chiunque. Basta inviare un messaggio alla casella facebook.com perché questa mail raggiunga anche l’indirizzo mail privato, quello indicato al momento della registrazione sul social network, per intenderci. Ma – rassicura qualcuno – la funzione di inoltro automatico pare possa essere disabilitata? Come? Bella domanda! Non ci resta che scoprirlo direttamente sulla nostra pelle.

Annunci

Un pensiero su “Facebook dice addio alla posta elettronica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...